Programma 2012

* Mezza Maratona Giulietta&Romeo (VR) 19/02/2012
* Maratona di Roma 18/03/2012
* Virgin London Marathon 22/04/2012 (GB)
* Mezza Maratona di Primavera Merano 01/05/2011 (BZ)

* Cortina-Dobbiaco 03/06/2012 (BL - BZ)
* Hochpustertal Run 30/06/2012 (BZ)
* Giro del Lago di Resia 28/07/2012 (BZ)
* Marcialonga Running 02/09/2012 (TN)
* Mezza Maratona del Concilio 16/09/2011 (Trento)
Ciao Nick

martedì 2 giugno 2009

MTB Salorno-Lago Santo-Cauria

Domenica bestiale, dal punto di vista meteorologico naturalmente, uscita in MTB con il collega dott. Zadra (hihihihihih) su un percorso duro e lungo che meyteva a dura prova le nostre potenzialità fisiche. Partiti di buon mattino da Salorno abbiamo imboccato subito la strada asfaltata che porta ai Pochi (senza riscaldamento) pendenze del 14-15% per poi prendere la sterrata verso il Rif. Sauch in Val di Cembra. Le gambe girano bene e il fiato al momento non è affannoso. Arrivati in prossimità del Rif prendiamo sempre la strada sterrata con tratti cementati per l'elevata ripidità verso il Lago Santo sempre in Val di Cembra. Li incomincia il dolore al ginocchio sinistro che probabilmente è dovuto alle ripide salite e al freddo che inizia a rompere. Poi di li abbiamo un bel tratto (4h a piedi dicono le tabelle) per arrivare a Cauria, dall'altra parte della Valle. Percorso misto a tratti bisogna spingere la bici e comunque divertente se non fosse che incomincia a piovere (poco) e la temperatura si abbassa ancora. Devo dire che è un divertimento andare con la MTB in questi boschi silenziosi e puliti, la fatica è tanta ma quando superi dei tratti impegnativi e ti volti e vedi quello che hai passato ti domandi come hai fatto a superarli con la bicicletta, le "ruote grasse" ti posso dare delle vere soddisfazioni.
Arrivati a Cauria in provincia di BZ ci fermiamo per uno spuntino (pranzo), ma abbiamo fatto male i calcoli e dopo un pò incomincia a piovere, anzia diluviare, aspettiamo invano che smetta. Dopo un pò decidiamo di andare e scendere per la strada asfaltata 12 km al 14-15%. Partiamo e subito dopo 2 curve siamo fradici e battiamo i denti per il freddo, arrivare in fondo è un'agonia acqua da tutte le parti freddo devastante e i freni piano piano si consumavano, siamo arrivati in fondo con i freni a zero con le dita delle mani praticamente ghiacciate e con i piedi.....non li sentivo. Alla fine comunque se non fosse stato per l'ultimo tratto (che fà avventura vera....) la giornata è andata bene, siamo stati veloci e contenti della nostra prestazione.
Questo è il percorso con il rilevamento del Garmin.
Ecco le foto dell'uscita.
MTB 31 05 2009 Salorno Cauria
Ciao Nick

2 commenti:

Ale_1957 ha detto...

E così ti va di soffrire anche in bici? Non ti bastava la corsa eh?
Aspettiamo le foto, saranno bellissime.

Nick.12 ha detto...

Si anche andare in MTB è fatica, e tanta, ma ci sono le discese hihihihi.
Comunque vedo che tu vai avanti alla grande con la corsa, ogni domenica una gara, bravo bravo.
Ci si vede, Ciao Nick