Programma 2012

* Mezza Maratona Giulietta&Romeo (VR) 19/02/2012
* Maratona di Roma 18/03/2012
* Virgin London Marathon 22/04/2012 (GB)
* Mezza Maratona di Primavera Merano 01/05/2011 (BZ)

* Cortina-Dobbiaco 03/06/2012 (BL - BZ)
* Hochpustertal Run 30/06/2012 (BZ)
* Giro del Lago di Resia 28/07/2012 (BZ)
* Marcialonga Running 02/09/2012 (TN)
* Mezza Maratona del Concilio 16/09/2011 (Trento)
Ciao Nick

martedì 8 settembre 2009

Ferrata Alleghesi e Cima Civetta 3220 mt

Anche l'ultima uscita stagionale in Montagna è andata, io e il collega Stefano, stacanovista della montagna abbiamo risposto alla grande.......
Escursione fantastica e faticosissima direi .....
Già la partenza era tosta, sveglia alle 04.00 di mattina e partenza alle 05.00 direzione zona Cadore, circa 150 km e 2h30m di macchina, perchè dobbiamo oltrepassare dei passi e strade non proprio scorrevoli.
Passiamo tutta la Val di Fiemme e la Val di Fassa fino a Canazei per poi indirizzarci verso il Passo Fedaia (Marmolada) dove arriviamo quando il sole incomincia a farsi vedere e allora scattiamo un pò di foto, di corsa, perchè la temperatura è, udite udite -05°C.


Alle ore 08.00 partiamo a piedi dal piazzale e anche qui la temperatura è "frigida" +7°C, oggi in queste zone si corre la gara in MTB "CivettaBike", ma noi abbiamo una lunga giornata e allora via.........
La giornata è stupenda, senza nuvole e la Montagna che dobbiamo scalare è immensa:
Dobbiamo arrivare al Rif. Coldai, e ci arriviamo come al solito in anticipo dalla nostra tabella di marcia. Piano piano il sole scalda l'ambiente anche se l'arietta è ancora fresca. Poi dopo alcune ore abbiamo all'attacco della "Ferrata degli Alleghesi", lunga sia per il tempo di percorrenza che di sviluppo in altezza. La ferrata è bella ed anche impegnativa, troviamo dei tratti con scale e scalini, tratti con solo cordino d'acciaio e tratti con neve ghiacciata. Dopo ben 2h45m (solo per la ferrata) e tanta tanta fatica (forse anche per l'altitudune) siamo arrivati in vetta a 3220 mt Cima Civetta, uno SPETTACOLO a 360° . Piccolo pasto frugale e poi giù per i sentieri (se si possono chiamare sentieri) verso il Rif. Torrani, piccolo e indispensabile per chi vuole passare delle giornate su queste montagne.
La discesa è anche questa faticosa e impegnativa, praticamente una ferrata in discesa. Quando siamo arrivati ai piedi della montagna dobbiamo attraversarla tutta e ridiscendere in valle fino alla macchina che vediamo lontano lontano.
Alla fine abbiamo effettuato 8h30m di effettivo cammino, circa 20km e 1800mt di dislivello.
Poi 5 ore di macchina in totale, praticamente sono arrivato a casa dalle ore 09.30 con in mano una fumante prosciutto e funghi fatta al volo dall'amico PIZZA.

Ora questa settimana incomincia la mia tabella per la preparazione della Maratona di New York e di Firenze, perciò da questo momento in poi parlerò solo e soltanto di RUNNING hihihihihi.
Qui tutte le foto dell'uscita:
Ferrata Alleghesi e Cima Civetta 3220 mt

Ciao Nick

5 commenti:

Fatdaddy ha detto...

Già ieri sera con le foto di FB mi hai fatto provare un "orgasmo fotografico", ora con il racconto completo la goduria.
Posti da favola, che conosco bene (le mie ferrate gravitavano tutte nella zona Fassa: Pordoi-Sella-Latemar-Marmolada...) e che mi mancano da morire.

Per me se riprendi a parlare di running va benissimo, ma se continui a postare foto e racconti di ferrate, va benissimo uguale! ;)

Mathias ha detto...

per la mia imperizia non potrei mai far questi giri..però con gli occhi nelle tue foto me li hai fatti vivere un pò anche a me. Ma continua a parlar di montagna pure.. :-)

franchino ha detto...

Come sempre scorci stupendi delle tue belle zone. Amo la montagna ma non mi sono mai cimentato in una ferrata, e probabilmente mai lo farò.
Quindi ci si vede a Firenze!

GIAN CARLO ha detto...

Post bellissimo, complimenti.

Nick.12 ha detto...

@fat: belle montagne, ma per quest'anno basta, riprenderò con la neve...
@mat:mi sà che è meglio che parli di corsa, perchè tutti e due assieme non và...
@franc:ci si vede a Firenze, forse se non vai troppo forte hihihih
@gian: grazie ma anche il tuo sul viaggio in America è stupendo
Ciao Nick